Zero Energia, ha sviluppato specifiche competenze anche nel settore più vasto della sostenibilità, specializzandosi in valutazioni ambientali e di sostenibilità come la Carbon Footprint (impronta di carbonio), la realizzazione di Eventi Green ed in consulenze per le Pubbliche Amministrazioni come ad esempio il Piano di Azione per l’Energia Sostenibile (PAES).

 

CARBON FOOTPRINT


Zero energia è in grado di eseguire valutazioni CARBON FOOTPRINT di diversa natura e complessità, volte ad una accurata analisi e ottimizzazione energetico-ambientale dei processi aziendali, ma anche propedeutiche all’ottenimento di certificazione in accordo alla ISO/TS 14067.

PERCHE’ LA CFP??
Potrete utilizzare il calcolo della CFP come valido strumento di marketing aziendale per promuovere un Vs prodotto.
In particolare, poniamo una particolare attenzione alle aziende agricole, che tramite il PSR (Piano Sviluppo Rurale) potranno finanziare la promozione dei loro migliori prodotti di vino o di olio.

Calcolo della Carbon Footprint di una bottiglia di vino

La Carbon Footprint (CFP) esprime la quantità totale di CO2 e altri gas ad effetto serra (GHG) associati ad una attività o ad un prodotto, sia esso un bene o un servizio. È un indicatore ambientale che misura l’impatto delle attività umane sul clima a livello globale.

 

EVENTI GREEN: EVENTI SOSTENIBILI E A BASSO IMPATTO AMBIENTALE


Gli eventi sono spesso caratterizzati da una impronta ambientale non contenuta, ma possono diventare una occasione di responsabilità e di azione ambientale. Gli eventi possono infatti essere progettati e gestiti minimizzando la loro impronta ambientale, diventando occasioni di coinvolgimento degli stakeholder nelle attenzioni e negli impegni socio-ambientali dell'evento stesso.

PERCHE’ UN EVENTO GREEN??
Le motivazioni sono molteplici, realizzare un evento green infatti permette di:
- ridurre l’impronta ambientale e l'impronta di carbonio dell’evento, finanche al suo azzeramento
- ridurre i costi grazie ad un uso razionale di energia e di prodotti
- valorizzare il territorio che ospita l'evento, attraverso l'utilizzo di prodotti locali "a km zero"
- coinvolgere partecipanti e stakeholder in scelte sostenibili
- comunicare la responsabilità ambientale degli Organizzatori
- posizionare il brand in chiave green, accreditandosi come soggetti responsabili
- promuovere attività green (come la forestazione compensativa), magari anche sul territorio locale di svolgimento dell'evento.

EVENTI GREEN ED ECO-COMPATIBILI CON IL PROTOCOLLO MakEGreen (Make your Event Green) - EBI
Un Protocollo per la gestione della sostenibilità degli eventi, strutturato su una filiera di progettazione, valutazione e gestione dell'impronta ambientale degli eventi.
Nell'ambito del protocollo MakEGreen, Zero Energia può supportare gli Organizzatori nelle fasi di:
- PROGETTAZIONE SOSTENIBILE DELL'EVENTO
- VALUTAZIONE DELL'IMPRONTA AMBIENTALE
- GESTIONE DELL'IMPRONTA AMBIENTALE
- COMUNICAZIONE

 

PAES – PIANO DI AZIONE PER L’ENERGIA SOSTENIBILE


Il PAES è un documento sottoscritto da un Ente Comunale aderente al Patto dei Sindaci, ovvero il principale movimento europeo che vede coinvolte le autorità locali e regionali impegnate ad aumentare l’efficienza energetica e l’utilizzo di fonti energetiche rinnovabili nei loro territori.

IL PAES descrive i progetti e le azioni concrete, unitamente ai tempi di attuazione e alle responsabilità dei soggetti coinvolti, che il Comune firmatario intende mettere in atto in per raggiungere l’obiettivo di riduzione del 20% delle emissioni di CO2 entro il 2020.

PERCHE’ IL PATTO DEI SINDACI E IL PAES??
Per dare alle amministrazioni locali l’opportunità di impegnarsi concretamente nella lotta al cambiamento climatico, attraverso interventi concreti che influiscono direttamente sulla qualità della vita dei cittadini.

Piano di Azione per l’Energia Sostenibile (PAES)